Salva

Filtra per

15-12-2021

Ginnastica facciale: uno studio ne conferma i benefici anti aging 

Ginnastica facciale: uno studio ne conferma i benefici anti aging 

Da uno studio condotto dalla Northwestern University Feinberg School of Medicine di Chicago, su un campione di donne tra i 40 e i 65 anni, è emerso che la ginnastica facciale aiuta a rinforzare i muscoli del viso rendendolo più tonico. 

Alle donne sono stati mostrati degli esercizi da praticare per 20 settimane. Al termine del programma, del quale si è parlato anche sulla nota rivista scientifica Jama Dermatology, il grado di soddisfazione delle partecipanti è risultato molto alto. 

Ma che cos’è esattamente la ginnastica facciale?

Si tratta di esercizi che coinvolgono i muscoli del viso (ce ne sono ben 40!). Grazie a una pratica costante è possibile scolpire i muscoli facciali ma anche stimolare la circolazione del volto, prevenire le rughe d’espressione e l’indebolimento dei tessuti. 

I principali muscoli della testa sono 4:

Temporale: il muscolo che aiuta la mascella a muoversi per masticare il cibo.

Buccinatore: gonfia le guance per evitare che il cibo durante la masticazione finisca sulla superficie esterna dei denti.

Mentale: un fascio di fibre muscolari che attraversano il grasso del mento, contraendosi il labbro inferiore si spinge fuori e si forma il broncio.

Orbicolare della bocca: il muscolo del contorno della bocca. Ci permette di unire le labbra per il bacio. 

Non servono particolari attrezzature per praticare la ginnastica facciale, se non le proprie mani e uno specchio. Oltre a tonificare le zone delle guance, gli zigomi e le arcate sopraccigliari, grazie ad alcuni esercizi è possibile mantenere allenato anche il muscolo del platisma che, con l’età, si rilassa e procura l’anestetico doppio mento

Inestetismo che spesso richiede l’intervento della medicina estetica e della chirurgia. Di seguito invece vi consigliamo come tenerlo in forma con un esercizio da svolgere comodamente a casa. 

Esercizio Anti Aging per il collo 

1. Dritte in piedi davanti allo specchio, mantenete la testa ferma e spingete in giù gli angoli della bocca (per intensificare l’esercizio potete emettere una vibrazione simile a un ringhio).

2. Sentite la tensione dei muscoli del mento e del collo, mantenete per 5 secondi.

3. Rilasciate la posizione.

4. Ripetete il ciclo 10 volte aumentando ogni giorno fino a 50.

Dopo avere eseguito questo esercizio, concedete al vostro collo una coccola massaggiandolo utilizzando la vostra crema quotidiana come segue. 

Massaggio collo per stendere la crema

Il collo va trattato partendo dalla zona sotto ai lobi fino alle spalle con massaggi circolari. La parte centrale invece va massaggiata dalle clavicole al mento facendo scorrere le mani aperte una dopo l’altra con movimenti delicati e continui (almeno 5 volte).

Grazie alla sua texture INTENSE-FILLER cream rende questo massaggio ancor più gradevole mentre i movimenti permettono di veicolare meglio i principi del trattamento.