Salva

Filtra per

14-10-2021

Come stimolare la produzione di Collagene?

Come stimolare la produzione di Collagene?

In “Che cos’è il Collagene e a cosa serve” si è appreso quanto questa proteina sia importante per il buon funzionamento del nostro organismo. Dalla tonicità della pelle al benessere di denti e ossa fino alla conservazione di cartilagine, tessuto muscolare e vasi sanguigni, il collagene costituisce la struttura portante e meccanica.

Di seguito analizziamo più nel dettaglio un altro argomento: la produzione di collagene.

Perdita di Collagene

La produzione di collagene inizia a diminuire già dai 30 anni e con la menopausa la perdita si intensifica. Gli effetti sono visibili: pelle meno tonica, contorni del viso più rilassati, comparsa di rughe, segni d’espressione sulla fronte più marcati e permanenti.

Cattive abitudini

Tali cambiamenti della nostra pelle non avvengono solo con la menopausa. Infatti, sono sempre più visibili segni di un invecchiamento precoce in più giovane età a causa dell’inquinamento e dello smog. Esistono anche altri fattori nemici del collagene: quelli che provocano stress ossidativo.

Se si riuscissero a limitare questi fattori si potrebbe meglio preservare il patrimonio di collagene che ognuno di noi possiede. Di seguito alcune delle cause che sarebbe opportuno limitare quotidianamente:

  • il fumo di sigaretta.
  • I raggi UV.
  • Lo stress.
  • Non dormire a sufficienza.
  • Alimentazione sbilanciata e ricca di zuccheri.
  • Alimentazione e Collagene

Alcune buone pratiche inoltre riguardano proprio l’ultimo punto. Ponendo attenzione a ciò che portiamo sulle nostre tavole ogni giorno, è possibile favorire la produzione di collagene. L’introduzione di alcuni alimenti favorirebbe tale processo, ad esempio:

  • pesce come salmone selvaggio, merluzzo, sgombro;
  • cibi ricchi di Lisina come uova, legumi, formaggi, carne, frutta secca;
  • alimenti ricchi di antiossidanti tra cui anche olio di oliva extra vergine.

Soprattutto alimenti ricchi di Vitamina C che favorisce la conversione degli aminoacidi in collagene in particolare a livello del derma. Da non sottovalutare inoltre i benefici che possono apportare alcuni minerali e sostanze tra i quali: zinco, rame, resveratrolo, nello stimolare la formazione di collagene.

Gli integratori di collagene sono efficaci per prevenire i segni dell’invecchiamento?

È stato dimostrato che alcuni integratori a base di peptidi di collagene, completi di tutti gli elementi citati, possono essere efficaci per favorire la produzione di nuovo collagene.

Per ottenere reali risultati, il prodotto assunto per via orale, deve poter passare la barriera intestinale, essere in grado di attraversare il circolo sanguigno e arrivare nelle zone del corpo in cui serve.

Per quanto riguarda la forma che meglio contribuisce a favorire la produzione di collagene risulta essere quella in peptidi di collagene idrolizzato.

Collagendep® consiglia: Beauty Cocktail